Contenuto riservato agli abbonati

Medico no vax sospeso, i pazienti in comitato: «Un sostituto a Prozzolo»

La dottoressa al posto della De Bellis visita a Camponogara. I cittadini all’attacco: «Troppi disagi per i 1.500 assistiti»

CAMPONOGARA. Sale forte la protesta a Prozzolo di Camponogara dopo la sospensione da parte dell’Usl della dottoressa Maria Elena De Bellis, medico di famiglia, perché non vaccinata. Nei giorni scorsi l’azienda sanitaria ha comunicato la sostituzione della dottoressa, che aveva il suo ambulatorio in via Battisti a Prozzolo, con la dottoressa Chiara Cacco, che invece svolgerà la sua attività nella Medicina di gruppo di via Pisa 10, a Camponogara capoluogo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi