Da mercoledì al via l’esperimento rotatoria

CONCORDIA

La rotatoria delle polemiche diventa una realtà da mercoledì prossimo. Il comune di Concordia Sagittaria accelera e in forma provvisoria verranno collocati i new jersey per sperimentare l'abolizione dell'intersezione pericolosa tra via I Maggio e via San Pietro, in pieno centro nella città archeologica. La novità è stata annunciata venerdì dall'assessore Simone Ferron: «Avevamo messo in programma di progettare assieme alla Città metropolitana la nuova rotatoria. Siamo convinti che stiamo compiendo il giusto percorso, per rendere più sicura la viabilità del centro».


Della sistemazione di quell'incrocio si parla da molti anni. In passato si verificavano numerosi incidenti, oggi non più. Resta tuttavia un'intersezione problematica, che mette in pericolo il passaggio specie di anziani e di bambini diretti in via Claudia. Il centrosinistra ha sempre contestato la realizzazione di questo progetto, giudicandolo non urgente ed eccessivamente costoso (si parla di 200mila euro). Per il gruppo di minoranza Progetto Concordia le priorità sono altre. Nel contempo proseguono altri interventi, che interessano la viabilità: il posizionamento della fibra ottica. I lavori riguardando in questi giorni le frazioni del sud come Cavanella e Sindacale.––



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi