In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
cavallino

La rotonda degli schianti avrà dissuasori e luci

Francesco Macaluso
1 minuto di lettura

CAVALLINO

Sarà illuminata con guardrail lampeggianti ad anello e meglio segnalata con i grip rumorosi per gli pneumatici, la rotatoria da bollino nero di Ca’ Vio ormai famosa sul litorale per le troppe uscite di strada, soprattutto notturne.

L’ultima, la scorsa domenica notte, rendendo addirittura inagibile, per l’impatto di un Suv, l’abitazione confinante, tanto che il dirigente del settore viabilità della Città metropolitana Nicola Torricella e il delegato Saverio Centenaro, ieri mattina erano in sopralluogo con i tecnici del Comune di Cavallino-Treporti e il vicesindaco Francesco Monica per valutare soluzioni che ne potenzino la sicurezza.

La Città metropolitana ha deciso di installare nuova segnaletica luminosa, bande sonore e guard-rail. «In seguito ai quattro incidenti su quel tratto di via Fausta dovuti alla esagerata velocità, gli ultimi avvenuti il 16 agosto, con un’auto carambolata in piedi, e domenica notte» spiega Monica «metteremo in sicurezza la rotatoria. Entro la fine di novembre la Città metropolitana interverrà aumentando di molto la visibilità della rotatoria anche inserendo triangoli luminescenti di avviso, installando il grip rumoroso sulla carreggiata quando viene percorsa dai pneumatici, e circondando l’intera rotonda con un guardrail ad anello con segnali luminosi lampeggianti».

Hanno optato per farsi ospitare da conoscenti nel frattempo i due fratelli D. Z. e F. Z., proprietari e residenti della casa accanto alla rotatoria lungo via Fausta, temporaneamente inagibile dopo l’ultima uscita di strada, in attesa di interventi strutturali che la rimettano in sicurezza. —

Francesco Macaluso

I commenti dei lettori