Vaccini, quattro giornate senza prenotazione per le badanti del Veneziano

Iniziativa per fare fronte ai “casi di ritorno” dall’Est Europa che hanno provocato contagi nel resto del Veneto

MESTRE. Quattro open day vaccinali per le badanti italiane e straniere che lavorano, anche senza contratto, nel territorio dell’Usl 3. È l’iniziativa presentata martedì 31 agosto da Massimo Zuin, direttore dei servizi socio-sanitari dell’azienda sanitaria, per intercettare i lavoratori che sono in contatto costante con la fascia più a rischio della popolazione.

L’iniziativa si è resa necessaria, anche considerando il rincorrersi di casi originati nell’est Europa, con il ritorno in Italia di diversi lavoratori stranieri - tra cui diverse badanti macedoni -, dopo le vacanze trascorse nel Paese di origine.

Nella provincia di Venezia si stima siano impiegate 8-9 mila badanti regolari, ma la cifra potrebbe essere doppia, considerando anche i lavoratori senza contratto. Più di 9 su 10 sono donne, tre su quattro straniere. Finora, ne è stata vaccinata appena la metà. Solo tra giovedì e domenica scorsa sono stati registrati 72 positività di rientro da Paesi stranieri, di cui 47 dalla Macedonia.

Tornando agli open day dedicati al personale assistenziale, le vaccinazioni saranno libere per tutti, anche per le persone prive di tessera sanitaria.

Di seguito, gli open day:

Sabato 4 e domenica 5 settembre (8.30-13.30) al PalaExpo di Marghera

Domenica 5 e 12 settembre (8.30-13.30) al bocciodromo di Mirano

Sabato 11 e domenica 12 settembre (8.30-13.30) al palazzetto dello sport di Dolo

Sabato 18 settembre (14.30-18) e domenica 19 settembre (8.30-13.30) all’A.S.Po. di Chioggia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi