Contenuto riservato agli abbonati

Ius soli: italiani, ma fermi al palo. Ecco tutti gli atleti veneziani che chiedono di gareggiare

Il maratoneta Eyob Faniel  con la maglia azzurra 

Sport e integrazione: sono decine in provincia i ragazzi che non possono sognare di vestire la maglia azzurra. Gli esempi del maratoneta Eyob Faniel e di Daniela Mogurean, che invece ce l’hanno fatta

VENEZIA. I tratti somatici rivelano le origini oltre i confini del nostro Paese. Le loro famiglie si trovano in Africa, America Latina, Asia, ma loro sono nati qui, in Italia. In molti casi parlano il dialetto della loro città, ne hanno acquisito la cadenza. Eppure, per lo Stato italiano, continuano a essere cittadini di quei Paesi lontani che loro hanno visto magari soltanto una volta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori