Contenuto riservato agli abbonati

Dopo il caos, raddoppiate le corse Actv tra Punta Sabbioni e Venezia

La minaccia della sindaca Nesto di rivolgersi ai privati: ora l’azienda si affida anche ai lancioni di Alilaguna (60-80 posti)  

VENEZIA. Raddoppiato da venerdì il numero di corse Actv da e per Venezia della linea 14 che collega il terminal di Punta Sabbioni alla città. Il direttivo dell’azienda di trasporti ha deciso di intervenire mettendo una pezza fino ai primi di settembre per sanare la situazione delle code interminabili senza distanziamenti di fronte all’imbarcadero, denunciata nei giorni scorsi da pendolari e turisti, e che ha registrato l’intervento della sindaca Roberta Nesto che per problemi di ordine pubblico e assembramenti aveva richiesto l’intervento dei privati.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi