A San Donà folla di amici per l’addio a Christian, morto a causa di un malore a 17 anni

Christian ha accusato un malore improvviso mentre stava giocando a calcio, proprio sullo stesso campetto in cui oggi si è tenuto l’ultimo saluto

SAN DONÀ. In centinaia hanno gremito oggi pomeriggio, 31 luglio, il campetto dell’oratorio di Passarella, per l’ultimo saluto a Christian Bottan, il 17 enne che ha perso la vita domenica scorsa.

Christian ha accusato un malore improvviso mentre stava giocando a calcio, proprio sullo stesso campetto in cui oggi si è tenuto l’ultimo saluto.

La cerimonia si è aperta con due toccanti lettere: una scritta dagli amici del 17 enne e l’altra scritta proprio da Christian circa un mese fa e letta dalla madre Paola.

Palloncini e le note di James Blunt per l'addio a Christian, morto a 17 anni a San Donà

Sulla bara sono state adagiate la maglia numero 7 della Juventus, quella di Cristiano Ronaldo, l’idolo di Christian, firmata per l’occasione da tutti gli amici. E il logo della sua amata Juventus.

Al termine della cerimonia sono stati liberati in un volo una serie di palloncini bianconeri, insieme ad uno grande a forma di cuore, rosso e con la scritta “Ciao Christian”.

Video del giorno

Schiavi di Booking? Federalberghi Veneto e il difficile rapporto con le agenzie online

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi