Contenuto riservato agli abbonati

A Vigonovo una nuova casa di riposo da 120 posti

La struttura socio sanitaria costerà 10 milioni di euro e sorgerà in via Cavour. Il sindaco Danieletto: «Un anno e mezzo di lavori per un grande servizio»

VIGONOVO. Vigonovo avrà entro il 2022 la sua nuova casa di riposo. Sorgerà nell'area di via Cavour poco distante dal centro del paese e si tratterà di una struttura all'avanguardia sotto diversi punti di vista. A realizzarla sarà la Numeria di Treviso. Si tratta di una struttura realizzata da una impresa privata che potrà ospitare circa 120 anziani non autosufficienti.

A spiegarlo sono il sindaco Andrea Danieletto insieme al suo assessore Nicola Moressa. L'avvio dei lavori con la posa della prima pietra è previsto per venerdì prossimo 29 luglio.

«Inizialmente» spiega l'assessore Moressa « erano previsti 60 posti per anziani non autosufficienti, ma insieme con la giunta e l'impresa incaricata alla costruzione siamo riusciti a portare i posti nella casa di riposo che verrà realizzata a 120, sempre per non autosufficienti. Stiamo lavorando con la Regione e l'Usl 3 per ottenere gli accreditamenti e avere di conseguenza un prezzo convenzionato per i degenti e le loro famiglie che porteranno gli ospiti alla casa di riposo».

La casa di riposo, il cui costo si aggira sui 10 milioni di euro, sarò una struttura all'avanguardia. Avrà un'area per l'esercizio fisico, lavanderie, aree di ricreazione per gli anziani, strutture legate alla fisioterapia e la mensa.

«Finalmente» spiega il sindaco Andrea Danieletto «le famiglie del nostro Comune potranno portare i propri anziani in una struttura a pochi passi da casa e andarli a trovare, regole del contrasto alla diffusione del Covid permettendo, quando ne avranno voglia».

Fino ad ora le case di riposo a cui la popolazione di Vigonovo faceva riferimento, erano quelle di Stra e Vigonovo, ma anche di Camponogara e Dolo. Molte famiglie poi si rivolgevano, vista la vicinanza, anche al padovano.

«Venerdì prossimo i cantieri partiranno e dureranno circa 18 mesi» continua Moressa «Per la fine del 2022 il territorio di Vigonovo avrà la sua casa di riposo tanto attesa nel corso degli anni».

Nel frattempo il Comune di Vigonovo ha anche risolto una questione legata alla viabilità sempre collegata a questa operazione. «Grazie ad un accordo con la ditta che costruirà la nuova casa di riposo» conclude l'assessore Moressa «è previsto con gli oneri di urbanizzazione la possibilità di creare un nuovo parcheggio a servizio della cittadinanza proprio a ridosso del nuovo edificio. Nel nuovo parcheggio che sorgerà così di posti auto ce ne potranno essere circa una trentina. Un altro parcheggio invece sarà realizzato all'interno della Rsa ma solo a servizio della degenza degli operatori e dei parenti degli anziani in visita agli ospiti». Alessandro Abbadir

Video del giorno

Homeschooling, il racconto di Morena Franzin: "Tre figli che studiano a casa, nessun rimorso"

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi