Jesolo dedica un tratto di lungomare a Deborah Compagnoni

Deborah Compagnoni

La campionessa di sci sarà la prossima stella cui viene intitolata la via nella cittadina balneare sulla costa veneziana

 

JESOLO. E' la campionessa di sci Deborah Compagnoni l'erede di Gina Lollobrigida e Sophia Loren sul lungomare delle stelle di Jesolo. Suo il prossimo nome sul tratto di spiaggia designato. E' la stella italiana cui Jesolo dedicherà il lungomare in programma il 25 agosto. Inizialmente doveva essere Alberto Tomba, poi alcuni disguidi hanno rinviato l'intitolazione al campione bolognese. La scelta è ricaduta sulla sciatrice italiana più vincente di sempre, anche per promuovere la ripartenza del comparto montano, dopo mesi di chiusure, in attesa del 2026 con le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina.

La campionessa valtellinese è legata al Veneto, terra del nonno, e ha accettato di buon grado. Tre volte medaglia d’oro alle Olimpiadi invernali di Albertville nel 1992, di Lillehammer nel 1994 e Nagano 1998, nelle specialità dello slalom gigante e super gigante a cui si aggiunge un argento, sempre a Nagano nello slalom speciale. Ai risultati olimpici si aggiungono le vittorie ai mondiali, in totale 44 podi.Oggi è impegnata nelle iniziative solidali, tra cui “Sciare per la Vita” e “Camminare per la Vita” ed è stata scelta come Ambassador e consulente delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano-Cortina del 2026. Campionessa anche nello stile, la semplicità nella eleganza. «Jesolo può fregiarsi di una personalità che ha contribuito a scrivere una parte della storia sportiva del nostro Paese -dice il sindaco, Valerio Zoggia - siamo onorati di poter ospitare e accogliere un’atleta che ha permesso all’Italia di raggiungere alti traguardi».

Video del giorno

Sardegna in fiamme, le immagini girate dai volontari: dalle case distrutte alla fuga dei bagnanti

Spigola in crosta di pomodorini secchi e pistacchi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi