Contenuto riservato agli abbonati

Corre in auto al capezzale dalla madre morente, multato dalla Polizia locale di San Donà

Alessandro Curtarello con la multa

L’ex consigliere Curtarello denuncia lo scarso buon senso usato dagli agenti. «Ero al telefonino e senza cintura ma mi aspettavo maggiore comprensione»

SAN DONA’. Si reca in auto dalla madre morente ricoverata, multato perché senza cintura e al telefonino. Alessandro Curtarello, ex consigliere comunale e imprenditore, si dice indignato per l’accaduto e accusa la polizia locale di non aver usato il buon senso in una circostanza così particolare.

«Tengo a precisare che sono sempre stato convinto e consapevole che norme e regole debbano essere rispettate«, premette, «ma voglio sottolineare che a volte su norme e regole dovrebbero prevalere buon senso e comprensione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi