Basket, colpaccio Reyer: arriva Jeff Brooks

E’ arrivato in Italia dieci anni fa, a Jesi in LegaDue, poi ha giocato con Cantù, Caserta e Sassari, ha viaggiato in Russia (Saratov) e Spagna (Malaga), ritornando in Serie A nel 2018 a Milano, squadra con cui ha disputato anche l’Eurolega nell'ultimo trienni

VENEZIA. Dopo Michele Vitali, ecco Jeff Brooks. Prende sempre più fisionomia la “nuova” Reyer di Walter De Raffaele.

Trentadue anni compiuti il 12 giugno, ala-pivot di 203 centimetri, Jeff Brooks ha lasciato dopo tre stagioni l’Olimpia Milano, americano del Kentucky, ha in tasca il passaporto italiano, ottenuto tanto da aver indossato anche la maglia azzurra.

E’ arrivato in Italia dieci anni fa, a Jesi in LegaDue, poi ha giocato con Cantù, Caserta e Sassari, ha viaggiato in Russia (Saratov) e Spagna (Malaga), ritornando in Serie A nel 2018 a Milano, squadra con cui ha disputato anche l’Eurolega nell'ultimo triennio.

Nel palmarès di Jeff Brooks ci sono Eurocup con Malaga (2017), uno scudetto con Sassari (2015), due Coppe Italia con Sassari (2015) e Milano (2021) e quattro Supercoppe italiane con Cantù (2012), Sassari (2014) e Milano (2018 e 2020). Ha disputato con l'Italia i Mondiali in Cina nel 2019. 

Video del giorno

Sardegna in fiamme, le immagini girate dai volontari: dalle case distrutte alla fuga dei bagnanti

Spigola in crosta di pomodorini secchi e pistacchi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi