Campagna Lupia, la casa va a fuoco: cinquantenne gravemente intossicato

L'uomo all'interno, si era nascosto dietro ad un mobile e aveva quasi perso conoscenza, dopo aver respirato molto fumo ed essere stato ustionato dalle fiamme. Versa in gravi condizioni all'ospedale di Padova

VENEZIA. Gravissimo incendio a Campagna Lupia. Un'abitazione è andata completamente distrutta in via Marzabotto 132: l'uomo cinquantenne che vi abitava - e che si trovava agli arresti domiciliari - è ora ricoverato al Centro Grandi ustionati di Padova.

L'allarme è scattato all'una e trenta di notte e quando due squadre dei vigili del fuoco sono arrivate sul posto, hanno trovato il piano terra avvolto dalle fiamme e dal fuoco.

L'uomo all'interno, si era nascosto dietro ad un mobile e aveva quasi perso conoscenza, dopo aver respirato molto fumo ed essere stato ustionato dalle fiamme. Versa in gravi condizioni all'ospedale di Padova.

La casa era ingombra di sacchi ed oggetti di ogni tipo, materiale sul quale le fiamme - ancora da definirne l'origine - hanno attecchito facilmente. Del caso di stanno occupando i carabinieri.

Video del giorno

Sardegna in fiamme, le immagini girate dai volontari: dalle case distrutte alla fuga dei bagnanti

Spigola in crosta di pomodorini secchi e pistacchi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi