Salvini sulle Grandi Navi: «Mediazione tra bellezza e lavoro»

Il leader leghista a Mestre: cinquemila lavoratori del porto e dell’indotto vanno tutelati ma venezia va salvaguardata in ogni modo

VENEZIA. «Sulle Grandi Navi a Venezia stiamo lavorando per una mediazione. Venezia è un patrimonio del mondo e quindi va protetta sotto ogni aspetto ed anche il turismo andrà rivisto e ripensato. Tutelare Venezia garantendo lavoro e bellezza penso sia assolutamente fattibile». Lo ha detto il leader della Lega Matteo

Salvini oggi a Mestre (Venezia). «Sul lavoro a Venezia penso ai 5mila lavoratori del porto con posti che vanno tutelati - ha rilevato - quindi salvaguardare la bellezza e l'equilibrio della città è fondamentale ma è altrettanto fondamentale non mettere a rischio i posti di lavoro. Per la Lega le priorità sono lavoro e salute come a Venezia così anche Roma e penso che il Governo stia facendo bene su entrambi fronti».

Video del giorno

Come mantenere i muscoli tonici: gli esercizi per rallentare la sarcopenia

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi