Contenuto riservato agli abbonati

Bancarotta pluri milionaria, Gavioli & Co. verso il processo

L’imprenditore Stefano Gavioli: fu arrestato nel 2012

Anche barche, ville, vacanze e spese folli per l’imprenditore di Enerambiente. Per la Procura ha dissipato le risorse dell’azienda (fallita) anche a fini personali

MESTRE. Torna all’improvviso d’attualità una vicenda giudiziaria che ha avuto inizio nell’ormai lontano 2012, quando una raffica di arresti sommosse bruscamente il mondo dell’imprenditoria veneziana e veneta, dalla chimica ai rifiuti: partendo da quello dell’allora lanciatissimo Stefano Gavioli, che con la sua Enerambiente aveva conquistato l’appalto per la gestione dei rifiuti di Napoli.

Finendo, però, nel mirino delle indagini dei magistrati partenopei.

Dopo

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Vinitaly, il vino al supermercato cresce. Romano (Iri): "Ma attenzione a non alzare troppo i prezzi"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi