Contenuto riservato agli abbonati

Il giallo di Pianiga: caccia ai fornitori della droga tagliata costata la vita ad Alberto Valotto

Il racconto del super testimone indica nuove piste d’indagine. Da chiarire cosa sia accaduto dopo le 4 di quella notte e la rete di spaccio in zona

PIANIGA. I fornitori della cocaina tagliata, la rete di spaccio, la clientela e le altre potenziali vittime. E poi, l’esatta dinamica delle ore precedenti alla morte. Sono questi i nodi sui cui ora si concentreranno le indagini per ricostruire la verità dietro alla morte di Alberto Valotto, il parrucchiere di 31 anni trovato senza vita il 23 marzo nella sua abitazione di Pianiga.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, ecco cosa diceva Elisabetta Casellati nel 2011 su Berlusconi e il caso Ruby

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi