Alcol e violazioni coprifuoco: sabato notte con dieci multe a Jesolo

Un 25enne trevigiano ubriaco ha inveito contro gli agenti ed è stato portato all’ospedale Altre sanzioni per il mancato rientro prima delle 23

JESOLO. Fine settimana già rovente al lido, controlli e sanzioni della polizia locale. Tanti giovani ubriachi che infastidivano i clienti nei locali e al rientro, raffica di sanzioni a chi non ha rispettato il coprifuoco. Basta il leggero allentamento delle restrizioni perché a Jesolo inizi il caos.

Tra sabato e domenica è sempre piazza Mazzini la zona più “calda” , già vivacissima per la presenza di tanti giovani. Ma i controlli si sono estesi anche lungo le strade del litorale. La polizia locale di Jesolo ha lavorato molto in questo fine settimana della Pentecoste.

Il primo intervento, nel tardo pomeriggio di sabato. Una pattuglia è stata chiamata dal titolare di un bar di piazza Mazzini che ha segnalato la presenza di due giovani in stato di forte alterazione alcolica i quali disturbavano i clienti. Gli agenti sono immediatamente intervenuti e hanno identificato le persone, invitandoli ad allontanarsi. In serata in piazza Mazzini una pattuglia in fase di controllo si è fermata dopo che un giovane di circa vent’anni, del Trevigiano, anche lui visibilmente ubriaco e alterato, ha iniziato a inveire contro gli agenti. Alla richiesta di esibire dei documenti il giovane si è rifiutato. È stato quindi condotto negli uffici per l’identificazione e trasportato in ambulanza al Pronto soccorso.

Durante i controlli sulle strade sono stati individuati due automobilisti alla guida in stato di ebbrezza alcolica. Il primo, un giovane di circa 25 anni del Trevigiano con tasso alcolemico di circa 90 grammi/litro: sanzione amministrativa e patente sospesa. L’altro automobilista, uno jesolano di circa 50 anni, è stato trovato con tasso alcolemico superiore a 1,10 grammi/litro. Anche per lui è scattata la sanzione amministrativa e la sospensione della patente di guida. Lungo le strade del rientro dal litorale, sono state elevate altre 10 sanzioni a guidatori e passeggeri per violazione delle norme anti-Covid in quanto non hanno rispettato l’orario del coprifuoco alle 23. 

Video del giorno

I genitori di Francesco Lamon da Mirano: "Noi frastornati ma felicissimi"

Insalata di lenticchie, spinaci, sedano e cipollotto al limone

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi