Mestre, presi i ladri che svuotano i distributori automatici negli uffici

Dopo l’istituto Pacinotti avevano colpito anche nella sede della Uil e della Confcommercio: sorpresi e arrestati dalla polizia

MESTRE. Furti nelle sedi della Uil e della Confcommercio di Mestre, la polizia ferma tre persone

I ladri dei distributori automatici colpiscono ancora. Dopo aver visitato svariate scuole, tra le ultime il Pacinotti, la scorsa notta sono entrati nella sede del sindacato Uil in via Bembo, e anche alla Confcommercio di viale Ancona. Questa volta i presunti ladri sono stati presi dagli agenti della squadra Volanti.

Il primo intervento è stato in viale Ancona. I ladri sono entrati nella sede della Confcommercio scardinando la porta dell’ingresso principale, e hanno puntato alle monetine dei distributori automatici nell’atrio. “Poche soldi, anche perché i distributori in questo periodo vengono usati solo dai dipendenti, mentre sono ancora sospesi i corsi di aggiornamento e formazione”, fanno sapere dall’associazione dei commercianti.

La polizia è intervenuta su segnalazione dell’istituto di vigilanza, cui è arrivato il segnale d’allarme dell’effrazione. Gli agenti, nei pressi della sede, hanno trovato due uomini che si sono dati alla fuga. Bloccati poco dopo sono stati trovati in possesso di un piede di porco e di 15 euro tutti in monetine. I due sono stati denunciati per reati contro il patrimonio e per il porto ingiustificato di armi.

Il secondo intervento è frutto di un controllo nell’area di via Piave. Gli agenti hanno fermato un italiano, con precedenti per furto, trovato in possesso di molte monetine e bibite ancora fresche. Probabilmente appena rubate dalla sede della Uil in via Bembo.

Sono in corso accertamenti sui sistemi di videosorveglianza per valutare la responsabilità dei tre rispetto ai furti. Ma i tre potrebbero essere responsabili anche della serie di altri furti ai distributori automatici avvenuti nel corso delle ultime settimane.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vinitaly, il vino al supermercato cresce. Romano (Iri): "Ma attenzione a non alzare troppo i prezzi"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi