Contenuto riservato agli abbonati

Soffriva di una patologia rara, muore dopo il vaccino: la Procura di Venezia apre un’indagine

Il 51 enne Massimo Cristofoletti, che soffriva di una patologia rara, il 6 maggio aveva ricevuto la seconda dose di Pfizer

VENEZIA. È arrivato ieri sul tavolo del pubblico ministero Massimo Michelozzi l’esposto firmato dalla signora Sara Schiavo, che chiede alla Procura di far piena luce sulle cause della morte del marito Cristiano Cristofoletti, che ha trovato esanime la mattina del 7 maggio nel soggiorno della loro casa a Malcontenta. Il pomeriggio precedente, l’uomo aveva ricevuto il richiamo del vaccino Pfizer anti-Covid.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Esorcismo al Santuario di Monte Berico: il racconto dei protagonisti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi