Giudice di pace bilancio positivo

SAN DONà

Sportello della Giustizia di Prossimità, bilancio positivo. Un servizio in convenzione con altri 9 Comuni: Ceggia, Eraclea, Fossalta di Piave, Jesolo, Meolo, Musile di Piave, Noventa di Piave, Quarto d’Altino e Torre di Mosto, e con il Tribunale di Venezia. Lo sportello offre ai cittadini i due servizi del Giudice di Pace e dello Sportello per l’Amministrazione di Sostegno. «Il servizio del Giudice di Pace è davvero importante, e sono i numeri a dirlo”», spiega Chiara Polita, assessora agli affari generali, «nel periodo 2017-2020 si sono avviati tra i 400 e i 450 procedimenti all’anno per il solo Comune di San Donà, circa il 35% del totale dei procedimenti per tutti i Comuni. Il Comune di San Donà in questi quattro anni ha investito quasi 287mila euro per questo servizio».


Stabili anche i procedimenti relativi all’amministrazione di sostegno. «Questo Sportello», aggiunge la vice sindaca, Slvia Lasfanti, è gestito dal personale comunale in collaborazione con l’Associazione AdS e rappresentando uno dei servizi fondamentali». —



Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi