Canoni società sportive 70% a carico del Comune

MUSILE

Canoni e tariffe per l’uso di palestre e impianti sportivi, il Comune va incontro alle difficoltà delle associazioni. Anche per quest’anno, l’Amministrazione di Musile si farà carico del 70% del costo delle utenze, pari a circa 15 mila euro, per gli impianti sportivi dedicati a calcio, calcio a 5 e tennis. Il canone annuale dovuto per l'utilizzo degli spazi è stato abbonato fino alla fine della concessione alla società a cui sono affidati gli impianti, il Musile Mille.


Nessun canone e 70% del costo delle utenze coperto, pari a circa 6 mila euro all'anno, anche per la piastra polifunzionale coperta utilizzata dalla Pallamano Musile. Nessun addebito è stato mai chiesto per l'area di allenamento del tiro alla fune e per il circuito usato dalle società cicliste. Sul fronte palestre comunali, invece, le società hanno ottenuto uno sconto sulla tariffa. Le strutture sportive sono utilizzate da Musile Piave Volley, New Basket San Donà e Asd Traguardo Danza. Mentre sono state 192 le famiglie che hanno usufruito dei contributi previsti per il progetto Sport 7-10.

Come spiega il sindaco Silvia Susanna, «da sempre la nostra amministrazione ha avuto un occhio di riguardo per lo sport, inteso come asse portante per la crescita sana dei nostri ragazzi. E in quest'ottica non potevamo lasciare sole le società». —



Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi