Addio a “Bepi” Davanzo colonna del volontariato

MUSILE

«Erminio era un pilastro dell’associazione I Musili. È una grande perdita per tutta la comunità». Musile piange la scomparsa, all’età di 77 anni, di Erminio “Bepi” Davanzo, storico collaboratore dell’associazione di volontariato I Musili. Sposato con la signora Rita e padre di Barbara e Chiara, Erminio Davanzo era stato impegnato per molti anni nella gestione della pizzeria Flora a Zenson di Piave. In precedenza aveva svolto anche altri lavori.


Ma a Musile è ricordato soprattutto per il suo grande impegno nel volontariato. Insieme alla moglie Rita era stato tra i primi ad avvicinarsi all’associazione I Musili, dopo la sua fondazione. Sempre disponibile nel prodigarsi per aiutare gli altri, è ricordato da tutti per la sua grande bontà. «Mi addolora molto la scomparsa del caro Bepi», commenta la sindaca Silvia Susanna, «una persona dal cuore grande, sempre in prima linea con l’associazione I Musili per accompagnare le persone in difficoltà a fare le visite mediche o le cure necessarie». I funerali saranno celebrati oggi, alle 11, nella chiesa di San Donato. È stata avviata una sottoscrizione, con le offerte che saranno devolute all’associazione I Musili, con la causale “In ricordo di Bepi Davanzo”. —

G.MO.

Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi