Jesolo, la spiaggia Manzoni apre in anticipo per protesta: "Siamo all'aria aperta, nessun divieto"

Amorino De Zotti, presidente dello stabilimento Manzoni di Jesolo, davanti agli ombrelloni appena aperti in anticipo

Anticipate tutte le date previste dal governo per le attività balneari. Aperti i primi 20 ombrelloni e il chiosco Loredana

JESOLO. Battesimo della spiaggia di Jesolo, aperto sabato 24 aprile il primo stabilimento balneare del litorale: anticipati quindi tutti i decreti sulle riaperture.
 
 Il presidente Amorino De Zotti ha inaugurato la stagione con 20 ombrelloni e lettini per i primi ospiti allo stabilimenti Manzoni con il chiosco Loredana.
 

Jesolo, la spiaggia Manzoni apre in anticipo per protesta. "Ecco perché l'ho fatto"

 
" Lo possiamo fare", spiega, "siamo strutture all' aria aperta, non c’è alcun divieto nel decreto del governo o ordinanze regionali che ci fermino". 
 
E annuncia la apertura ufficiale della stagione il primo maggio, in anticipo sulle date finora confermate per la metà del mese.
 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi