Di nuovo Boscolo Cappon alla presidenza dell’Avis di Chioggia

Il nuovo direttivo dell’Avis che resterà in carica fino al 2024

Accanto al presidente ci saranno Angelo Boscolo Anzoletti (vicepresidente), Maurizio Ballarin (segretario), Moreno Chiereghin (tesoriere), Andrea Boscolo Cappon, Nicola Boscolo Contadin, Maurizio Padoan, Fabio Zennaro, Aldo Tiozzo Netti, William Penzo, Giovanni Scarpa e, come revisori dei conti, Romina Boscolo Anzoletti, Nadir Voltolina, Erminio Tiozzo Pagio

CHIOGGIA. Torna alla guida dell’Avis di Chioggia Nevio Boscolo Cappon, già presidente in passato. Il direttivo è stato rinnovato nei giorni scorsi e vede l’ingresso di quattro nuovi consiglieri.

Accanto al presidente, in carica fino al 2024, ci saranno Angelo Boscolo Anzoletti (vicepresidente), Maurizio Ballarin (segretario), Moreno Chiereghin (tesoriere), Andrea Boscolo Cappon, Nicola Boscolo Contadin, Maurizio Padoan, Fabio Zennaro, Aldo Tiozzo Netti, William Penzo, Giovanni Scarpa e, come revisori dei conti, Romina Boscolo Anzoletti, Nadir Voltolina, Erminio Tiozzo Pagio.

Il bilancio dell’attività del 2020 si chiude con un calo dell’8,3% delle donazioni rispetto al 2019, ma i primi mesi del 2021 segnano un leggero incremento.

«Siamo fiduciosi di recuperare», spiega Cappon, «L’obiettivo per i prossimi quattro anni è di rafforzare l’associazione in termini di soci e nel numero di donazioni. Punteremo su una radicale campagna di promozione della donazione per far capire, soprattutto ai giovani, l’importanza vitale del gesto. Speriamo di poter tornare presto a collaborare con altre associazioni, anche sportive, con le scuole e le parrocchie ed a organizzare eventi». —

e. b. a.
 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi