San Donà, nuovo bar senza plateatico. «Addio apertura, una mazzata»

Il caso: il titolare aveva combattuto contro il tempo per essere pronto a maggio ma le decisioni del governo faranno continuare la chiusura forzata

SAN DONA'. Entro breve tempo, massimo un paio di settimane, voleva inaugurare il nuovo locale a Passarella di sopra, frazione di San Donà. Ma Ivano Bottan, con i suoi figli, adesso è sconsolato e non si dà pace. Venerdì sera alla Tv ha visto crollare le sue speranze perchè senza un plateatico e terrazza esterna, il nuovo Kris Bar di Passarella in via Argine San Marco 35, che riapre dopo una lunga chiusura, dovrà rinviare ancora.

In zona gialla, dal 26 aprile a tutto il mese di maggio, sarà possibile pranzare o cenare solo nei luoghi di ristorazione con tavoli all’aperto. Dal 1° giugno si mangia nei ristoranti con tavoli al chiuso e solo a pranzo. Una bella limitazione per un locale che sta per aprire.

«Per noi è stata una brutta notizia davvero», dice Bottan che da anni gestisce il Kris Bar di Caposile e adesso ha investito nel rilancio a Passarella di un nuovo locale da sempre molto amato dai giovani. «In pieno lockdown abbiamo pensato di spostarci, investire su un nuovo locale dove anche la proprietà è stata illuminata e ci ha dato una straordinaria opportunità. Era tutto pronto, ormai, per un'apertura in grande stile e per tutta la giornata, certi che a giugno ci sarebbe stata data la possibiltà anche della cena. Invece noi rientriamo al momento tra quelli che potranno tenere aperto solo a mezzogiorno e dal primo giugno. Al momento per noi questa è una mazzata».

Limitazioni che fanno paura sulla strada del litorale dove stanno per arrivare i primi turisti nello scorcio iniziale della stagione. «Il fatto che da giugno i ristoranti possano ospitare clienti a cena solamente nelle terrazze esterne è un grosso problema» spiegano i consiglieri comunali Christofer De Zotti e Lucas Pavanetto, «rischiamo di penalizzare pesantemente quelle piccole attività che magari hanno una terrazza piccola o proprio non ce l’hanno e quindi saranno costrette a chiudere». —


 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi