Contenuto riservato agli abbonati

Malore improvviso. Mamma di 50 anni si accascia in casa e muore

Inutili i soccorsi sanitari per Sandra Furlanetto morta all'improvviso. Lascia il compagno e un figlio 14enne, promessa del calcio

CEGGIA. Colpita da un malore improvviso, muore mamma di 50 anni. La comunità di Ceggia è sotto choc per la scomparsa di Sandra Furlanetto. La tragedia si è consumata venerdì pomeriggio. La donna, che lascia un figlio 14 enne, è stata colpita da un improvviso malore, mentre si trovava in casa.

Con ogni probabilità un infarto, a nulla sono valsi i tentativi di prestarle soccorso. Sandra Furlanetto viveva con la famiglia in località Rivazancana, nel rione di via Comunet, una laterale della statale Triestina, tra Ceggia e Pra' di Levada. Lascia il compagno Alessandro Pavanetto, impiegato in una vetreria. Sandra, invece, aveva deciso di dedicarsi anima e corpo alla sua famiglia.

Era legatissima al figlio Edoardo, che frequenta le scuole del paese e gioca a calcio nella squadra Giovanissimi della Libertas Ceggia. Ieri il presidente della Libertas, Girolamo Carrer, e il suo vice Gaetano Destito hanno voluto esprimere il cordoglio di tutta la società, i cui tesserati si sono uniti al dolore della famiglia Furlanetto in questo momento terribile. Ma è tutta Ceggia, e in particolare la comunità di Rivazancana, a essere rimasta senza parole, attonita per una tragedia così improvvisa.

Nella sua via Sandra Furlanetto andava d’accordo con tutti. Chi ha avuto il piacere di conoscerla la descrive come una persona tranquilla, dai modi gentili e discreti.

«Non abbiamo parole per esprimere il nostro sgomento, è accaduto tutto così improvvisamente», raccontano alcune amiche della donna, «Sandra era una bravissima donna, stimata e ben voluta da tutti. Si dedicava interamente alla famiglia ed era legatissima al figlio Edoardo. Ci mancherà tantissimo».

Sandra Furlanetto lascia anche la mamma Rosa, che seguiva con affetto, e il fratello Davide. I funerali della donna si svolgeranno domani alle 15, nella chiesa parrocchiale di San Vitale Martire a Ceggia. Nella stessa chiesa, oggi alle 18, sarà recitato anche il Rosario. —


 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi