Contenuto riservato agli abbonati

Omicidio Noventa, l’avvocato della Cacco alla Corte Europea

Manuela Cacco

Il legale dell’ex tabaccaia condannata a 16 anni per concorso in omicidio si rivolgerà all’organismo peri diritti dell’uomo

CAMPONOGARA. Manuela Cacco e il suo legale sono pronti a ricorrere alla Corte Europea dei diritti dell'uomo dopo il deposito delle motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato la sua condanna. L’ex tabaccaia di Camponogara era stata condannata con i fratelli Debora e Freddy Sorgato per l’omicidio di Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego uccisa la notte tra il 15 e il 16 gennaio 2016.

La prima sezione della Corte di Cassazione ha rigettato tutti i ricorsi degli avvocati difensori, confermando 30 anni di carcere per Freddy Sorgato e la sorella Debora e 16 anni e 10 mesi per la Cacco, condannata per complicità in omicidio e anche per stalking.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi