E’ in quarantena ma va a lavorare, tassista multato

Portogruaro, rischia una denuncia penale. Una ventina le sanzioni da 400 euro staccate fra Dolo e Mira per violazione della restrizioni imposte dal Dpcm

PORTOGRUARO. Tassista viola la quarantena e viene multato. È accaduto lunedì 15 marzo, come confermato dal compartimento di Venezia.

Ora l’uomo rischia una denuncia penale, mentre la Polfer di Portogruaro e la Procura di Pordenone continuano a indagare. La scoperta è stata resa possibile da un controllo incrociato di dati. In stazione operano diversi taxi e gli agenti ferroviari hanno scoperto che il servizio era ridotto.

Due tassisti, infatti, erano in quarantena, uno positivo e l'altro no. Il negativo, però, è stato pizzicato in servizio qualche giorno prima del termine del periodo di isolamento. Oltre alla sanzione amministrativa per la violazione della quarantena, il tassista negli ultimi giorni è incappato anche in altre violazioni al codice della strada, che comportano altre sanzioni amministrative.


Intanto, i controlli delle forze dell’ordine continuano anche a Mira e Dolo dove, nell’ultima settimana, una ventina di persone sono state sanzionate con 400 euro di multa per non aver rispettato le regole anti Covid che impongono divieti di assembramento e rigorosi limiti per gli spostamenti.

Diversi giovani tra i 18 e i 30 anni si sono trovati in piazze e luoghi pubblici anche a mezzanotte, nonostante gli espliciti divieti, soprattutto nell'ultimo week end .

A Mira è accaduto a ridosso del parco Natura Allegra e in piazza San Nicolò, mentre a Dolo in via Mazzini e piazza Cantiere. Ma la metà delle multe è arrivata perché le persone, spesso adulte, sono state beccate in auto fuori dal comune di residenza senza un valido motivo.

La scusa più frequente data alle forze dell'ordine? «Dopo un anno di pandemia non ce la facciamo più a restare chiusi in casa». I controlli dei carabinieri a Mira e Dolo continueranno con assiduità anche nei prossimi giorni sulle principali arterie stradali. —

alessandro abbadir

Rosario padovano

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Frullato di fragole, carote e semi oleosi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi