Contenuto riservato agli abbonati

San Donà controcorrente. Zona rossa ma tutto aperto tra nuovi locali, negozi e mercato settimanale

Federica Franzin e Laura Toffoli hanno inaugurato il caffè “Gift” in via Ancillotto

Il lockdown per ora non è riuscito a fermare il commercio: mancano i clienti, spesso bloccati a casa dalla paura del contagio, ma gli esercenti restano fiduciosi. Inaugurato in centro il caffè "Gift"

SAN DONA'. Ma quale zona rossa? A San Donà non se ne è accorto quasi nessuno del cambiamento. Stessa gente, addirittura nuovi locali inaugurati o altri che si sono aggiunti in questa strana esperienza dell’asporto.

Dall’arancio al rosso, la variazione appare solo cromatica sulle rive del Piave, dove il viavai non si è fermato. Ieri mattina è tornato persino il mercato settimanale in piazza Rizzo, pur con le dovute restrizioni e parecchia gente in meno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Tonga, le prime immagini da terra dopo la devastazione del vulcano

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi