Contenuto riservato agli abbonati

Portogruarese e Sandonatese, picco di contagi. Sessanta classi in quarantena, stop alle lezioni

Un gruppo di studenti all’esterno del Liceo Eugenio Montale di San Donà, in attesa di entrare al suono della campanella

In 21 Comuni del Veneto orientale niente attività scolastiche in presenza da giovedì: si torna alla didattica a distanza

PORTOGRUARO. Dopo sei mesi di resistenza, le scuole del Veneto orientale sono costrette ad alzare bandiera bianca. Da giovedì torneranno alle lezioni a distanza tutti i ragazzi, dalla seconda media (compresa) in su, iscritti agli istituti del territorio dell’Usl 4.

E quindi la didattica a distanza scatterà automaticamente per gli studenti delle medie (escluse le prime classi) e superiori di Annone Veneto, Caorle, Cavallino-Treporti, Ceggia, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Eraclea, Fossalta di Piave, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Jesolo, Meolo, Musile di Piave, Noventa di Piave, Portogruaro, Pramaggiore, San Donà di Piave, San Michele al Tagliamento, Santo Stino di Livenza, Teglio Veneto e Torre di Mosto.


E se, per gli studenti delle superiori, è una spiacevole epifania...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Eruzione del vulcano Hunga-Tonga, la ricostruzione animata dell'esplosione

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi