Successo in edicola per l'iniziativa #iotiproteggo proposta dal nostro giornale

Apprezzati dai lettori l'omaggio delle mascherine e l'album che ripercorre questi ultimi dodici mesi segnati dal Covid

VENEZIA. Apprezzata l'iniziativa #iotiproteggo proposta dal nostro giornale un anno dopo il primo morto di Covid in Veneto a Vo'. Cinque mascherine e un album speciale per ricordare ciò che è stato e che ancora è con un virus - il Covid-19 - che continua ad assediare la nostra quotidianità. Bene la risposta dei lettori e grande il lavoro degli edicolanti, silenziose sentinelle del territorio anche nei mesi più cupi della pandemia.
 
 
Un anno fa diventarono necessarie prima ancora di essere a sufficienza disponibili. Non si poteva uscire di casa senza indossarle, ma non ce n’erano abbastanza per tutti. Nacque da lì, da una concreta e immediata esigenza, l’iniziativa del nostro giornale che offrì ai lettori una mascherina.
 

Un anno di Covid: album e mascherine con la Nuova

 
Allora nessuno era veramente ancora preparato in materia: a parte medici ed esperti, non sapevamo la differenza tra una Ffp2 e una chirurgica, tra una singola e una doppia, tra il tessuto e la garza, il filtro e il non filtro, tra verità leggende metropolitane.
Adesso, soprattutto in teoria, ne sappiamo di più; nella pratica, il naso scoperto è per molti ancora una costante, il mistero delle lenti che si appannano a giorni alterni non è del tutto risolto nonostante i generosi tutorial che popolano la rete, e le orecchie piegate tipo Topolino in crisi di timidezza creano ancora qualche imbarazzo in chi le vede nell’interlocutore. 
 
Però la mascherina, ora, la indossiamo tutti; e domenica 21 febbraio ai nostri lettori ne abbiamo offerto in regalo un blister che ne contiene cinque. E insieme l'album con le parole di un anno segnato dal coronavirus e da una nuova consapevolezza.
 



 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi