Prova a rubare una consolle alla Sme di Marghera: arrestato un trevigiano

La Sme di Marghera

Nei guai anche un tunisino che ha provato a rubare vestiti al centro "Le Barche" a Mestre e una 56enne di Mirano che aveva messo in borsa alimentari

MESTRE. Furti e tentati furti, i carabinieri di Mestre arrestano una persona e ne denunciano altre due. A finire in manette è stato un 26enne residente nel Trevigiano che ha provato ad uscire dal negozio Sme di Marghera all'interno del centro commerciale Panorama dopo aver tolto una placca antitaccheggio da una console di videogiochi. Fermato dalla vigilanza è stato poi arrestato dai carabinieri.

Denunciato poi un tunisino di 41 anni sorpreso con numerosi capi d'abbigliamento rubati al centro commerciale le Barche di Mestre. Pure lui è stato fermato e la merce restituita.

Stessa sorte per una 56enne di Mirano che aveva rubato al Prix alcuni generi alimentari

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi