Gilberto e Nadia, marito e moglie muoiono a quattro giorni di distanza

Doppia tragedia a Noale. In ospedale per Covid anche uno dei figli, che non è grave. Non ancora fissati i funerali

NOALE. Un’altra coppia di sposi uccisa dal terribile e devastante Covid-19, il virus che sta spazzando via un’intera generazione. Moglie e marito muoiono a distanza di appena di quattro giorni una dall’altro.

Noale piange in questi giorni la la scomparsa di Gilberto Marcato, di 76 anni, e della moglie Nadia Tegon, di 70, deceduti entrambi all’ospedale di Dolo a pochi giorni di distanza.


E sempre a causa del coronavirus si trova all’ospedale anche uno dei loro figli, Tiziano, anche se secondo quanto si apprende non sarebbe in pericolo di vita.

I genitori, invece, non ce l’hanno fatta, non hanno fatto nemmeno a tempo a salutarsi. Il primo a perdere la vita è stato l’uomo, tra giovedì e venerdì. Poi lunedì è toccato alla moglie. Gilberto e Nadia, così, si aggiungono alla tragica lista delle vittime del Covid, che da un anno a questa parte ha mietuto più di millecinquecento vite nel Veneziano.

L’uomo non aveva particolare patologie e il suo ricovero è stato improvviso quanto il peggioramento delle sue condizioni. La donna, invece, aveva subito recentemente un intervento chirurgico ma nessuno pensava potesse succedere l’impensabile.

Gilberto e Nadia abitavano da un po’ di anni in via Bregolini in centro a Noale. Una coppia discreta e conosciuta. Gli amici e i vicini li descrivono come una coppia unita, sempre insieme, dove si trovava l’uomo c’era anche la donna. E viceversa. Spesso i vicini li vedevano passeggiare tra le bellezze medievali in centro a Noale, senza mai perdersi di vista. Sempre uniti. Così come uniti sono arrivati ai loro ultimi giorni. E sino alla fine sono stati insieme, come prendersi per mano come hanno sempre fatto. Lasciano i due figli: Raffaele e Tiziano, appunto. Sono entrambi attivi nel settore della vendita di prodotti ittici. Tiziano è ricoverato all’ospedale a seguito del contagio, ma sembra che le sue condizioni non siano gravi.

Costernazione a Noale per la doppia tragedia. Non è ancora stata decisa la data del funerale. Quanto successo a Gilberto Marcato e Nadia Tegon allunga la lista dei morti da Covid-19 nel comune di Noale che, dall’inizio della pandemia, hanno toccato quota 37. A lunedì sera, il dato era di 61 positivi, in diminuzione, e nove ricoverati. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi