L’assicurazione non paga nonostante la polizza L’ira di Gobbi Impianti

CAMPOLONGO

Una impresa è costretta a versare di tasca propria i soldi per un danno, nonostante sia regolarmente assicurata. A denunciarlo sono la stessa azienda e Studio 3A, società di risarcimenti alla quale la ditta si è rivolta per ottenere giustizia. Studio 3A ha denunciato la compagnia all’Ivass, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni. «Vittima dell’ennesimo caso di mala assicurazione», spiegano da Studio 3A, «è la Gobbi Impianti di Campolongo, che dà lavoro a 65 dipendenti. Nel dicembre 2019, in uno dei tanti impianti realizzati dall’azienda, a causa di un inconveniente nella fase di collaudo, si è registrata una fuoriuscita d’acqua che ha danneggiato pesantemente filtri, valvole, circuiti elettrici e sofisticasti dispositivi dell’intera rete impiantistica. Gobbi Impianti si è subito assunta la responsabilità dell’accaduto e ha denunciato il sinistro all’assicurazione con la quale si era assicurata per evenienze simili, la Cattolica».


«Ma la compagnia», proseguono da Studio 3A, «non ha mai riconosciuto neppure un anticipo, nonostante il suo perito fiduciario abbia da tempo redatto la perizia con la stima del danno. All’assicurazione il premio risulta regolarmente pagato, la polizza è attiva e capiente, il massimale supera la cifra in questione e la tipologia di sinistro rientra tra quelle oggetto di garanzia».

Per l’azienda, la condotta dell’assicurazione ha pesantemente penalizzato l’attività. In mancanza di risarcimento, il committente ha citato in giudizio l’azienda che ha dovuto far fronte al danno in solido. Studio 3A si è attivato per capire lo stato dell’arte della pratica e ha inviato ripetuti solleciti di pagamento, che però non hanno sortito effetti. Di qui la decisione di passare alle vie di fatto, cominciando con il trasmettere un formale reclamo all’Ivass. «In caso di ulteriori mancati riscontri», concludono gli esperti di Studio 3A, «si procederà con le vie legali, chiedendo la legittima liquidazione del danno coperto dall’assicurazione e un congruo risarcimento per i gravi pregiudizi subìti dall’azienda». —

A. Ab.

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi