Muore a 86 anni Bruno Bellomo venditore di bibite al mare

PORTOGRUARO

Era ricoverato alla Casa di cura Rizzola di San Donà di Piave, Bruno Bellomo, la terza vittima di Lugugnana di Portogruaro, positiva al Covid19. La sua salute era già provata da gravi patologie, che stava curando da tempo. Lugugnana e l’altra fazione del territorio meridionale portogruarese, Marina, perde un punto di riferimento.


Bruno Bellomo, che aveva 86 anni, per anni ha portato le bibite sulle spiagge di Lignano, Bibione e Caorle. Una volta in pensione ha continuatoa tenersi in attività. È stato presidente dell’Associazione pensionati di Marina di Lugugnana. Generoso d’animo, sempre pronto ad aiutare familiari e amici, Bruno Bellomo lascia nel dolore la moglie Pierina, i figli Terenzio e Nicoletta, la nuora Graziella, il genero Gianfranco, il nipote Mirco, sorelle e parenti. Domani, 22 gennaio, alle 19, sarà recitato il rosario. I funerali avranno luogo, invece, sabato 23 gennaio, con inizio alle 15, sempre nel duomo di Lugugnana. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi