Cai di Mestre in lutto, addio a Scandellari uno dei grandi nomi dell’alpinismo veneto

Armando Scandellari

Aveva 94 anni, ha anche curato il semestrale delle sezioni venete e friulane “Le Alpi venete”, in qualità di caporedattore e vicedirettore

MESTRE. Una vita per la montagna e la storia di chi per secoli la ha affrontata, vissuta e rispettata.

Se n’è andato in silenzio Armando Scandellari, veneziano, uno dei grandi nomi dell’alpinismo veneto, come in silenzio per gran parte dei suoi 94 anni di vita aveva studiato e approfondito il mondo dell’alpinismo fin dalla sua nascita, favorendo così il fenomeno di apertura verso il grande pubblico dell’escursionismo e dell’esplorazione dolomitica.

Sulle Dolomiti, sulla loro natura e sulla bellezza della montagna in generale, Scandellari lascia pagine importanti, celebrate dal Cai di Mestre, del quale faceva parte, e di quello veneto, per il quale ha curato il semestrale delle sezioni venete e friulane “Le Alpi venete”, in qualità di caporedattore e vicedirettore.

Con Scandellari scompare uno degli ultimi testimoni di una generazione di esploratori e studiosi delle Dolomiti che hanno fatto dell’alpinismo e della frequentazione della montagna un’attività accessibile e non elitaria; una pratica e una passione che hanno saputo coniugare alla narrazione delle grandi ascensioni, l’umiltà e la fierezza della gente che abita le nostre valli.

Per questo il nome di Scandellari viene associato alla memoria di quelli dei grandi Antonio Berti, Giovanni Angelini, Piero Sommavilla, Piero Rossi, Camillo Berti e Silvana Rovis. Questi ultimi due, in particolare (Berti è scomparso due anni fa, mentre Rovis lo scorso ottobre), avevano condiviso con Scandellari una profonda amicizia e la collaborazione in diversi progetti. Oltre ad essere stato un ottimo cronista della montagna, Scandellari ha potuto vantare anche un’importante carriera da alpinista, con circa 150 cime conquistate durante le spedizioni che effettuava partendo da Venezia. —
 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi