Contenuto riservato agli abbonati

Venezia, la “Control room” del Mose non è pronta e i lavori slittano di 6 mesi. Intanto ci pensa l’Esercito

Paratoie guidate dalla vecchia sala del 2012 con i ponti radio del Genio militare. Piastra sbagliata e micropali introvabili. Dopo Mantovani, arriva la Ccc. Ma molte piccole aziende attendono di essere pagate

I ritardi

La «Control room» del Mose non è pronta. Il termine dei lavori slitta di sei mesi. E in assenza della grande «Cabina di regia» per alzare le paratoie si dovrà utilizzare la control room «di riserva». E il Genio dell’Esercito con i suoi ponti radio.


Sei mesi di ritardo sul termine del 30 giugno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Dentro il "Mostro del Mar Caspio", l'aereo sovietico spento per sempre 30 anni fa

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi