Porti: Musolino commissario straordinario del Nord Adriatico

Nominato dalla ministra De Micheli, sciolto contestualmente il Comitato gestione per la mancata approvazione del bilancio

VENEZIA. La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha nominato Pino
Musolino Commissario straordinario dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico settentrionale per assicurare la regolare prosecuzione dell'attività dell'ente. Il decreto di nomina dispone contestualmente lo scioglimento del Comitato di gestione della stessa Autorità per la mancata approvazione del bilancio consuntivo dell'esercizio finanziario 2019 entro il termine previsto. Nelle prossime settimane verrà inoltre avviata la procedura di evidenza pubblica per nominare i presidenti delle Autorità portuali in scadenza.

Solo alcune settimane fa, il Capo del Gabinetto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in una nota formale, aveva ricconosciuto la regolarità del bilancio consuntivo 2019 dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, «bocciato» il 18 giugno scorso dal Comitato di gestione per l'opposizione dei rappresentanti della Regione Veneto e della Città Metropolitana di Venezia. Lo rende noto la stessa Autorità di gestione dei porti di Venezia e Chioggia, che annuncia di voler riconvocare a breve il Comitato di gestione, al fine di approvare il Rendiconto.

La comunicazione ministeriale era giunta a conclusione dell'ispezione tecnico-amministrativa eseguita dalla Direzione generale «Vigilanza sulle Autorità Portuali» del Mit. Il Direttore Generale, precisa la nota dell'Adsp, «ha riconosciuto che la norma di legge, che prevede il commissariamento dell'Ente in caso di mancata approvazione dei bilanci entro i termini previsti, va letta nel contesto della situazione e alla luce della correttezza del documento contabile presentato in Comitato» e «dopo adeguata analisi tecnico-amministrativa e approfondito controllo documentale, nonché a seguito della audizione del Presidente Pino
Musolino, che il bilancio consuntivo dell'Adsp non presenta alcuna criticità ed è assolutamente regolare sotto il profilo economico, finanziario e amministrativo».

Video del giorno

Schiavi di Booking? Federalberghi Veneto e il difficile rapporto con le agenzie online

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi