In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Tir fuori strada, distrutte sei auto

Incidente spettacolare in via Stradona. I residenti: «Un boato all’alba, poteva essere una strage»

Alessandro Abbadir
2 minuti di lettura

DOLO

Tir esce di strada a Sambruson di Dolo in via Stradona, finisce sulla corsia opposta, piomba dentro il cortile di un condominio e abbatte il cancello distrugge sei auto parcheggiate dei condomini oltre a un furgone. Poteva essere una strage. È successo ieri mattina poco dopo le 5 e mezzo quando un tir che transitava lungo la provinciale via Stradona che collega Porto Menai di Mira a Sambruson, in direzione della frazione dolese, è sbandato. Da quanto ricostruito in termini di dinamica del sinistro da parte delle forze dell’ordine il mezzo ha urtato un’ isola spartitraffico con il rimorchio e ciò ha reso ingovernabile il camion da parte dell’autista un 55 enne italiano che si trovava alla guida. Il camion ha invaso la corsia opposta ed è entrato nel cortile di un palazzo abbattendo il muretto e una cancellata e distruggendo sette mezzi: un furgone e sei auto in sosta.

«Abbiamo sentito un boato», hanno spiegato impauriti alcuni residenti, «pensavamo ad uno scoppio. Ci siamo affacciati sui terrazzi e abbiamo visto il tir nel cortile e sei auto accartocciate. Se qualche auto si fosse trovata sul lato opposto della carreggiata al momento dello sbandamento, o sul marciapiede o pista ciclabile c’era una persona o si fossero trovate all’interno del cortile condominiale ci sarebbero state gravi conseguenze». Nessuno invece è risultato ferito a parte il conducente del tir che ha riportato qualche contusione. Immediatamente sono scattati i soccorsi sul posto sono arrivati pompieri e carabinieri della tenenza di Dolo.

La notizia dell’incidente in poco tempo ha fatto il giro del paese. La strada provinciale Stradona è stata chiusa per ore per permettere la rimozione del mezzo pesante che è stato portato via da un mezzo speciale dell’Aci. Il traffico è stato deviato dalla polizia locale dell’Unione dei Comuni. I danni provocati per decine di migliaia di euro saranno pagati dall’assicurazione del camion I residenti preoccupati per quello che è successo chiedono più controlli alla velocità dei mezzi in transito. Anche il sindaco di Dolo Alberto Polo è stato subito informato del grave incidente capitato. «Sono venuto a conoscenza», spiega Polo, «di quello che è successo a Sambruson. Si è trattato di un grave incidente che solo fortunatamente non ha avuto gravi conseguenze. Resta il fatto che come Comune ci siamo sempre impegnati a ridurre la velocità nelle arterie stradali considerate più a rischio. Proprio in via Stradona che per conformazione è un rettilineo, in accordo con la Città Metropolitana abbiamo collocato delle isole spartitraffico in prossimità dei passaggi pedonali per renderli più sicuri. Continueremo a fare dei controlli anche con il telelaser e la polizia locale, per cercare di far diminuire la velocità dei camion ma spesso, e in più occasioni delle auto». —



I commenti dei lettori