In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Incontri nelle piazze racconti e serate a tema per riempire le serate

L.B.
1 minuto di lettura

«Sotto le stelle... a parlar di Veneto». In un’estate tutta da riorganizzare, anche le pro loco devono inventarsi un “nuovo lavoro”. «Nel 2020, non faremo nessuna festa, ma abbiamo organizzato una serie di incontri in piazza, con le otto pro loco del Miranese» spiega Lorenzo Michielan, a capo della festa del radicchio di Rio San Martino, a Scorzè. «Serate a tema per raccontare il territorio, le sue bellezze e parlare del lavoro delle pro loco. Il tutto, attraverso la voce di relatori d’eccezione».

Il primo appuntamento è in programma l’1 agosto a Ca’ della Nave, a Martellago, dove il cantautore Gualtiero Bertelli discuterà del Novecento in Veneto, attraverso parole, canzoni e musica, con il giornalista Edoardo Pittalis. Il secondo appuntamento sarà il 7 agosto in piazza Aldo Moro a Scorzè, quindi il 21 agosto al parco Nuove gemme di Spinea, il 28 agosto nella corte di Villa Errera a Mirano con l’incontro “Gli splendori del rococò in villa tra arte e mondanità” , insieme a Gabriella Niero. Ancora, l’11 settembre in piazzetta dal Maistro, a Noale, Alberto Toso Fei presenterà una sorta di viaggio: “Misteri del Veneto, alla scoperta di luoghi segreti, leggende, fantasmi e curiosità”. Il 25 settembre ci si sposterà in villa Farsetti, a Santa Maria di Sala, il 2 ottobre alla fondazione Forte Marghera di Mestre con l’incontro “Regate e regatanti a Mestre”, tenuto da Giorgio e Maurizio Crovato. Insieme, l’appuntamento conclusivo della rassegna è in programma per il 9 ottobre alla filanda Romanin-Jacur di Salzano: “Dalla filanda al filato. Storie di imprese di famiglia” , con la famiglia Rubelli e Francesco Briggi dell’atelier Pietro Longhi. —

L.B.

I commenti dei lettori