In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Tre estintori rubati dietro il rogo nel campo

r.p.
1 minuto di lettura

PORTOGRUARO

Il furto di tre estintori avvenuto nei pressi di un’officina meccanica, potrebbe essere collegato all’attacco incendiario che ha distrutto un container, danneggiandone un altro, nella sede del Portogruaro Calcio Femminile, al campo dedicato al commendator Leonardo Corponi (storico presidente del Portogruaro calcio) in via Lovisa. Questo aspetto lo stanno approfondendo i carabinieri della stazione di Portogruaro, coordinati dal luogotenente Corrado Mezzavilla. Infatti i piromani potrebbero essersi pentiti del disastro che stavano combinando e quindi avrebbero recuperato i tre arnesi, nel tentativo di spegnere le fiamme prima dell’arrivo dei vigili del fuoco, impegnati anche nel triste incidente mortale in cui ha perduto la vita il centauro cordenonese Luca Grizzo (i due eventi drammatici sono avvenuti, infatti, in contemporanea). Per i militari dell’Arma ad agire sarebbero stati almeno tre o quattro balordi, persone forse già conosciute. —

r.p.

I commenti dei lettori