«Parco ancora al buio» protesta dei residenti

MIRA. «Il Comune di Mira sistema i camminamenti del parco “Natura Allegra” a Mira Porte, il più grande del territorio comunale, ma lascia illuminazione non funzionante, e i cancelli dei campetti da calcio per i bambini, alti diversi metri e pericolanti».

A denunciare il problema per i residenti dell’area di via Bernini e Borromini è Tullio Cacco. IL residente interviene dopo che in questi ultimi giorni il Comune aveva compiuto degli interventi di miglioria sui camminamenti e sulle giostrine spesso colpite dai vandali all’interno del parco.


I camminamenti sono spesso pieni di bottiglie e lattine lasciate a terra da gruppi di ragazzini. «Ora», spiega Cacco, «gli operai del Comune hanno sistemato i camminamenti ma hanno dimenticato di aggiustare l’illuminazione, e si sistemare cancelli e recinzioni. Il parco Natura Allegra andrebbe chiuso la sera e illuminato e controllato con telecamere per evitare che diventi preda di gruppi di ragazzini e anche di qualche sbandato . Certo se i lampioni sono rotti sarà difficile che ciò succeda».

Nelle scorse settimane era scoppiata la polemica fra i residenti e il Comune. Dopo le segnalazioni dei cittadini del degrado del parco, l’assessore Fabio Zaccarin che si era sentito chiamato in causa aveva sottolineato che a lui non erano arrivate segnalazioni da parte delle forze dell’ordine.

I cittadini armati di cellulare avevano scattato foto documentando invece i problemi esistenti. «Ora la pulizia è stata fatta», concludono i residenti, «chiediamo che il Comune completi la sistemazione di questa importante area di aggregazione sociale». —

Alessandro Abbadir

Video del giorno

Buffon torna al Parma dopo 20 anni, i tifosi apprezzano la scelta romantica

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi