In provincia di Venezia il primo corso di massaggio per cani 

Il primo corso si terrà in Veneto il 15 e 16 febbraio presso l’agriturismo Pra D’Arca di Ceggia (in provincia di Venezia)

VENEZIA. La scuola nasce da un’idea di Debora Severo, specializzata in osteopatia animale, e Giada Marroffino, fondatrice di Balto Massaggi per Cani, con l’obiettivo di insegnare alcune tecniche del massaggio e informare i proprietari dei cani sui numerosi benefici di questa pratica. 
 
Il primo corso si terrà in Veneto il 15 e 16 febbraio presso l’agriturismo Pra D’Arca di Ceggia (in provincia di Venezia).
 
"Gli iscritti potranno partecipare sia online sia dal vivo, portando il proprio cane e verificando sin da subito il benefico effetto di queste manipolazioni oppure esercitandosi sui cani messi a disposizione dallo staff durante i diversi momenti di pratica, qualora il proprio cane non fosse a suo agio in una situazione di questo tipo", scrivono gli organizzatori.
 
 
"ll corpo di un cane racconta la sua storia attraverso la postura, le tensioni muscolari e i punti dolenti e saper intervenire manualmente su questi fattori, fornisce al cane un enorme supporto fisico. La tensione continua infatti potrebbe provocare una progressiva diminuzione di energia e di mobilità. Il cane inizierà quindi ad assumere una postura scorretta per non sentire dolore, ma questa azione inevitabilmente comporterà un notevole accumulo di stress muscolare, peggiorando il problema. Il corso di massaggi per cani insegna ai proprietari come intervenire in prima persona per alleviare queste piccole tensioni e quando, invece, è il caso di contattare un professionista". 
 
Sabato 15 febbraio il corso si rivolge maggiormente ai proprietari che non conoscono la pratica. Giada e Debora spiegheranno infatti come analizzare il linguaggio corporeo e l’andatura del cane, quali sono le regole base dell’anatomia cinofila e le prime istruzioni su come praticare un massaggio, dove e come fare delicate manipolazioni, per alleviare le tensioni muscolari dando sollievo in caso di piccole contratture.
 
La seconda giornata, domenica 16 febbraio, sarà maggiormente rivolta a chi è già professionista del settore cinofilo o del benessere, o che comunque ha partecipato al livello base, e vuole integrare le sue conoscenze imparando tecniche di massaggio specifiche.
 
“Molti proprietari dicono di provare una terribile sensazione di impotenza di fronte ai piccoli acciacchi muscolari del loro amico a 4 zampe, dopo una corsa o una storta o con l’avanzare degli anni - spiegano Giada e Debora, fondatrici di Dog Massage Academy - per questo abbiamo deciso di aprire una scuola, per aiutare i proprietari ad essere il primo facilitatore del benessere del cane, contribuendo in prima persona alla sua salute”.
 
Per partecipare è necessario iscriversi.
 
Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi