L’addio ai falò di Mestre: la scelta di Viva Piraghetto

La decisione del comitato dopo le polemiche sui pm 10 dei Panevin

MESTRE. «Quello di lunedì per noi è stato l’ultimo falò. Stiamo pensando ad un progetto nuovo ed eco friendlycon uno spettacolo che lascerà tutti a bocca aperta. Sempre che troviamo i fondi e infatti speriamo di farcela». Stefano Giacomazzi è una delle “anime” dell’associazione Viva Piraghetto di Mestre.

Lunedì il piccolo falò dell’Epifania nel parco urbano ha visto tanta gente, specie famiglie con bambini, attirati dall’iniziativa che vedeva come momento clou il concerto dei Magical Mistery. Alla fine l’annuncio: stop ai falò. . «Vogliamo dare una spinta gentile ad un modo di vivere più rispettoso verso la natura però cercando di portare avanti le tradizioni che sono una parte importante della nostra storia e del nostro passato. Ecco che nasce l'idea di rendere attuali le tradizioni», conferma Giacomazzi. «Ma di più, al momento, non possiamo dire».

La notizia della rinuncia in futuro ad organizzare falò è ovviamente legata alle lamentele di molti, e alle polemiche, sulla realizzazione dei Panevin nel periodo che è storicamente il peggiore per le concentrazioni di smog nell’aria. Federico Della Puppa , architetto e urbanista responsabile economia e territorio di Smart Land, nonchè musicista appassionato, plaude alla scelta degli amici dell’associazione, composta da tanti genitori, che «è una decisione nel segno della sostenibilità».

A Mestre, per il secondo anno, è saltato anche il falò tradizionale a forte Carpenedo, per la scelta dei volontari di evitare una difficile trafila per ottenere i permessi e tutte le autorizzazioni necessarie per un evento che ogni anno attirava centinaia di persone e che era organizzato con la massima attenzione per il rispetto dell’ambiente. «Usavamo solo la legna del nostro bosco e per accendere il falò con le frecce degli arcieri usavamo esclusivamente della cartapesta», hanno ricordato. —

M.Ch.
 

Video del giorno

Morte del sindacalista, schiaffo al responsabile della sicurezza in diretta tv

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi