Contenuto riservato agli abbonati

Parla il proprietario degli struzzi a spasso per Venezia. "Ci scusiamo con tutti per il disturbo"

Cetin Kmetja ha una fattoria didattica di animali a Škofljica, in Slovenia  È arrivato da San Donà insieme a un amico a bordo di un treno. "Non sono animali pericolosi, li alleviamo per fare giocare i bambini"

La storia

Tuffi dai ponti, bagni seminudi, set cinematografici, pic-nic a cielo aperto. Venezia negli ultimi tempi ne ha viste di tutti i colori, ma gli struzzi a passeggio mancavano all’appello. Fino a ieri. Sono da poco passate le 10 di mattina quando in Strada Nuova quando i due pennuti si fanno largo tra residenti e turisti. Tutti con gli occhi sgranati, in mano il cellulare per registrare una scena più unica che rara.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi