«Pensavo di uccidermi, ma non volevo causare l’incidente mortale»

Giovane in lacrime racconta di aver confidato alla sua ex di voler “andarsene” e aveva indicato un luogo per farlo.  Per fermarlo Davide Zavattin si era messo immediatamente in auto ed era morto nello schianto. Ora l'aspirante suicida potrà essere indagato per procurato allarme