Ricorso al Tar di Italia nostra contro il prestito dell'uomo vitruviano

Italia nostra chiede che «venga immediatamente sospesa l'uscita dal territorio nazionale del disegno noto come Uomo Vitruviano, di Leonardo Da Vinci conservato dalle Galleria dell'Accademia di Venezia»

VENEZIA. Italia Nostra ha depositato oggi un ricorso al Tar Veneto perché «venga immediatamente sospesa l'uscita dal territorio nazionale del disegno noto come Uomo Vitruviano, di Leonardo Da Vinci conservato dalle Galleria dell'Accademia di Venezia».

«Con questo ricorso - spiega una nota dell'associazione - Italia Nostra chiede che venga annullato il provvedimento del direttore delle Gallerie dell'Accademia, Giulio Manieri Elia, di autorizzazione al prestito all'estero dello Studio di proporzioni del corpo umano, detto Uomo Vitruviano.

Italia Nostra ravvisa la violazione dell'art. 66, comma 2, lett. b), del D.Lgs. n. 42/2004 (Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio) che stabilisce che non possano uscire dal territorio della Repubblica i beni che costituiscono il fondo principale di una determinata ed organica sezione di un museo, pinacoteca, galleria, archivio o biblioteca o di una collezione artistica o bibliografica»

Video del giorno

Il coming out di Lucilla Boari, bronzo nel tiro con l'arco: "Sanne è la mia ragazza". E si commuove

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi