Disoccupato diventato spacciatore beve candeggina per la vergogna prima del processo

Un ex artigiano 54enne di Camponogara ha preferito rischiare una morte tra dolori lancinanti. Ora è ricoverato in Rianimazione con prognosi riservata. Le ultime parole ai carabinieri: "Mi vergogno troppo"

Linguine integrali con crema di ceci, pecorino e rosmarino

Casa di Vita