Gondoliere aggredito da turisti a caccia di selfie

VENEZIA. È successo di nuovo, come un anno fa: un gondoliere di servizio al ponte dei Bareteri è stato aggredito da un turista sudamericano, che l’ha colpito con un pugno, lasciandolo a terra.

L’accesa lite è scoppiata nel pomeriggio, quando il gondoliere ha trovato padre, madre e due figli seduti tranquillamente in barca - ormeggiata lungo il sotoportego - per scattarsi dei selfie. Naturalmente il gondoliere li ha fatti scendere immediatamente e per tutta risposta - come mostra un video che sta facendo il giro della rete - è stato aggredito: nel filmato si vede il turista affrontarlo, colpendolo prima leggermente con testate e pugni e il gondoliere resistere alle provocazioni, naturalmente alzando la voce. La discussione è poi proseguita tra le urla in riva, dove ad un certo punto nel parapiglia il gondoliere è stato raggiunto da un pugno che lo ha steso a terra.


Un anno fa, sempre al ponte dei Bareteri, era successo un episodio uguale: protagonisti, sempre dei turisti sudamericani a caccia di selfie. —

R.D.R.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Esorcismo al Santuario di Monte Berico: il racconto dei protagonisti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi