Regata storica, discriminate le donne vogatrici

Sono pagate meno dei colleghi maschi, la parità è lontana. Gloria Rogliani dell’Associazione Regatanti: «La Serenissima aveva più rispetto di genere»