Madonna dell’Apparizione Una festa da tre secoli

Centinaia di persone alla cerimonia religiosa per l’anniversario della Madonna dell’Apparizione di Pellestrina, ultimo atto della celebre sagra isolana a distanza di 303 anni da quel 4 agosto 1716 quando la Santa apparve a Natalino Zuanne, detto “il muto”. Alla celebrazione erano presenti anche i rappresentanti della Municipalità di Lido Pellestrina, monsignor Paolo Vittorio Vianello della Segreteria di Stato Vaticana, don Damiano Vianello, parroco di Pellestrina e San Pietro in Volta, don Stefanio Nardelli e dieci rappresentanti dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Tra loro anche il commissario della Polizia locale Mario Giada, responsabile della sezione di Lido e Pellestrina, e i rappresentanti delle Forze dell’ordine. Un posto in prima fila anche per i rappresentanti delle associazioni di volontariato locale, delle cooperative di pescatori e delle società sportive di Pellestrina. «Un ringraziamento al Comitato festeggiamenti della Madonna dell’Apparizione», le parole del consigliere delegato alle isole, Scarpa “Marta”, «Se siamo qui dopo 303 anni è soprattutto merito loro». Al termine della cerimonia, il programma della sagra è continuato con regate e tornei sportivi. Alle 24, gran finale con lo spettacolo dei fuochi d’artificio. —



Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi